Uguaglianza di genere in Iran: “Kurd men for equality”

Da facebookIn Iran un giudice condanna un detenuto a vestire abiti femminili come punizione.
In risposta nasce un movimento online, “Kurd Men for Equality“, per l’uguaglianza di genere. In pochi giorni, circa 1.100 uomini hanno postato foto su Facebook, vestiti con gli abiti tradizionali femminili.

Nonostante le difficoltà di organizzare un movimento sociale in Iran, il successo online di “Kurd Men for Equality” è riuscito ad attirare l’attenzione di alcuni parlamentari del Paese. Diciassette membri del Parlamento hanno inviato una lettera al Ministero della Giustizia chiedendo spiegazioni sul perché un vestito da donna è considerato un insulto. 

Leggi la storia su AlJazeera e vai alla pagina facebook di Kurd Men for Equality.

Annunci