I racconti dei profughi a Siracusa

Il Corriere della Sera pubblica un video-inchiesta sulle condizioni dei migranti che vengono accolti nel centro di accoglienza (CARA) Umberto I a Siracusa. Perché sono scappati, le difficoltà del viaggio e perché non vogliono tornare.

Ultimamente ogni giorno c’è uno sbarco, dice il direttore del CARA Giampiero Parrinello. Save the Children, insieme all’UNHCR ed altri, fornisce assistenza legale ai migranti e monitora le condizioni di accoglienza.

Annunci