Profughi siriani a Milano

La notizia ormai circola sui giornali da giorni, ma basta andare alla Stazione Centrale di Milano per vedere con i propri occhi l’emergenza siriana: sono numerosi i profughi che, sbarcati nel sud Italia, stanno raggiungendo progressivamente Milano e, in attesa di una sistemazione, sono accampati nel mezzanino della stazione.

Lo scorso 17 ottobre il Comune di Milano ha costituito un’unità di crisi per portare aiuto, insieme a diverse associazioni di volontariato, alle centinaia di richiedenti asilo costretti a passare giorni e notti in condizioni di estremo disagio e ha messo a disposizione due dormitori di emergenza con 200 posti letto in via Novara e in via Aldini.

Vi proponiamo di seguito una serie di articoli e reportage sull’argomento e vi segnaliamo che nella giornata di sabato 26 ottobre dalle ore 9.30 alle ore 17.30, in 11 punti della città di Milano, saranno presenti luoghi di raccolta di coperte, sacchi a pelo, cappotti e giacconi di lana da destinare ai senzatetto della città e ai profughi siriani.

Alessandro Sarcinelli, Profughi, a Milano una notte coi siriani

Zita Dazzi, Milano, i profughi siriani in stazione centrale

Shady Hamadi, I profughi siriani a Milano: “Perché non ci aiutate ad andare in Svezia?”

 

Annunci